Regione Piemonte, regolamento norme sicurezza lavori in copertura

TORINO – Sicurezza lavori in copertura. Pubblicato sul Bur Regione Piemonte del 26 maggio 2016 n.21 il decreto del 23 maggio 2016 Regolamento regionale recante Norme in materia di sicurezza per l’esecuzione dei lavori in copertura (Articolo 15, legge regionale 14 luglio 2009 n. 20). Abrogazione del regolamento regionale 16 maggio 2016 n. 5/R.

Regolamento

Il regolamento, fatti salvi tutti gli obblighi previsti dalla normativa nazionale sulla salute e la sicurezza sul lavoro, riporta norme regionali per disciplinare le misure di sicurezza e le misure preventive da applicarsi ai lavori in copertura, alla manutenzione della copertura stessa e ai lavori riguardanti gli impianti tecnologici da installare sulla copertura o che comportino l’accesso e il transito in quota.

È stato pubblicato in attuazione dell’articolo 15, comma 7 della Legge regionale 14 luglio 2009 n. 20 (“art. 15
Norme in materia di sicurezza 1. In fase di ampliamento o ricostruzione degli edifici è fatto obbligo prevedere dispositivi utili a garantire la sicurezza in fase di manutenzione ordinaria e straordinaria del manufatto in tempi successivi alla ultimazione dello stesso. Sono fatti salvi tutti gli obblighi previsti dalla normativa vigente in materia di sicurezza.”) e il riferimento nel titolo “Abrogazione del regolamento regionale 16 maggio 2016 n. 5/R”, riguarda lo stesso regolamento pubblicato la settimana precedente, che per errori di compilazione è stato necessario riproporre in forma rivisitata.

Ambiti di applicazione (art.3) del regolamento sono la progettazione e la realizzazione di interventi sia privati che pubblici che interessino “coperture con falda inclinata o piana e con altezza della linea di gronda superiore a 3 metri rispetto ad un suolo naturale o artificiale sottostante almeno per la porzione di copertura interessata”. E per interventi si intendono: nuova costruzione, manutenzione straordinaria e ordinaria e varianti in corso d’opera, impianti solari termici o per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili. Per tali ambiti il regolamento definisce requisiti tecnici e operativi per la misure di sicurezza, documenti da presentare per la progettazione e attestazioni necessarie.

Fonte: http://www.quotidianosicurezza.it/

 

Puoi contattarci direttamente

Siamo reperibili telefonicamente in questi orari h 08,00-20,00 dal lunedì al venerdì.